Erogazione Assegno Unico Universale (AUU) per l’ann [..]

L’INPS comunica che per le domande di Assegno Unico Universale accolte e in corso di validità, non sarà necessario presentare una nuova domanda, perché il rinnovo verrà effettuato d’ufficio dall’INPS.

Rimarrà comunque necessario presentare una nuova certificazione ISEE (DSU) riferita all’anno 2023 per ricevere un importo dell’Assegno superiore al minino entro il 30 giugno del corrente anno. Come è noto in caso di ISEE superiore a 40.000 Euro e in caso di mancata presentazione dell’ISEE, l’Assegno Unico Universale sarà erogato con l’importo minimo.

L’INPS inoltre, ha predisposto per ogni beneficiario di Assegno Unico Universale una domanda precompilata da modificare autonomamente al verificarsi di modifiche che incidono sul diritto/importo della misura.

Ogni variazione del nucleo familiare, che può incidere sull’importo dell’Assegno Unico Universale, dovrà essere comunicata all’INPS direttamente dal beneficiario.

Principali variazioni da comunicare:
Nascita di figli (sarà necessario predisporre una nuova ISEE oppure aggiornarla);
Disabilità del figlio (nuova ISEE o aggiornamento);
Variazione della dichiarazione rispetto all’attività del figlio maggiorenne;
Eventuale separazione dei coniugi (nuova ISEE o aggiornamento);
Criteri di ripartizione dell’Assegno Unico Universale tra i due genitori;
Variazioni delle condizioni per la spettanza delle maggiorazioni;
Variazione della modalità di pagamento.

È ovvio come indicato tra parentesi che per alcune variazione sarà necessario presentare, prima della modifica, una nuova certificazione ISEE.

Chi deve presentare una nuova domanda nel 2023:
Le famiglie che non hanno mai presentato domanda di Assegno Unico Universale per l’anno 2022;
Le famiglie che hanno presentato una domanda la quale, al 28 febbraio 2023, si trova in stato di Respinta, Decaduta, Rinunciata o Revocata.

Le domande presentate entro il 30 giugno 2023 daranno diritto agli arretrati dal mese di marzo 2023.

Per ulteriori informazioni o per fissare un appuntamento per aggiornare la certificazione ISEE, potete contattare il patronato Epasa-Itaco di MASSA CARRARA:

Stefania Ricci per le Sedi di Carrara e Massa al numero di telefono 0585892911 oppure inviare un’email all’indirizzo stefania.ricci@cna-ms.it

Simona Forcieri per la Sede di Aulla al numero di telefono 0585892987 

In allegato l'elenco dei Documenti necessari per la predisposizione del moello ISEE